ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nato-Russia, insieme contro droga e terrorismo

Lettura in corso:

Nato-Russia, insieme contro droga e terrorismo

Dimensioni di testo Aa Aa

Tra Nato e Russia c‘è voglia di disgelo e di cooperazione.

Ma per scendere nel concreto bisognerà aspettare il vertice di Lisbona del 20 novembre.

È quanto scaturisce dall’incontro a Mosca tra il ministro degli esteri russo, il segretario generale della Nato, Anders Fogh Rasmussen e il presidente russo Dimitri Medvedev.

“Le relazioni con la Nato sono diventate più produttive e sostanziali rispetto al passato”, ha detto a Rasmussen il presidente russo, “Questo offre l’opportunità di costruire un sistema di sicurezza forte in Europa e nel mondo”.

Primo dossier sul tavolo, lo scudo anti-missile europeo. La Nato rinnova l’invito a Mosca a interagire per il sistema di difesa territoriale che verrà definito proprio nel summit portoghese.

Altra questione, la cooperazione in Afghanistan nella lotta alla droga. L’impegno comune è continuare sulla stessa strada, dopo il successo della prima operazione congiunta russo-americana.

E collaborazione ci sarà anche nella lotta al terrorismo.