ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mai così forte. In Indonesia il Merapi torna a eruttare

Lettura in corso:

Mai così forte. In Indonesia il Merapi torna a eruttare

Dimensioni di testo Aa Aa

Dal Merapi un nuovo e minaccioso sbuffo di fumo e ceneri. Il vulcano indonesiano sull’isola di Java è tornato a farsi sentire per la quarta volta in meno di dieci giorni. La più violenta secondo il parere degli esperti, che parlano di una potenza tre volte superiore a quella della prima eruzione di martedì scorso.

“Da ieri pomeriggio – dicono dall’Ufficio Geologico del Ministero per l’energia e le risorse minerarie – il Merapi sta sputando ceneri e fumo fino a sei chilometri e mezzo dal suolo. Ne stanno anche fuoriuscendo detriti di varie dimensioni, che hanno invaso l’area circostante”.

Trentotto le persone che hanno perso la vita in seguito alle eruzioni degli ultimi giorni. Circa 70.000 gli sfollati. Fra quelli sistemati nel villaggio di Kemalang, c‘è chi dice di non avere più neanche il coraggio di tornare a prendersi cura del proprio bestiame.

Allarme che ha indotto in molti ad abbandonare le pendici del vulcano per scendere a valle. Una raccomandazione ribadita anche dalle autorità che hanno ulteriormente esteso l’area considerata a rischio.