ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il padre dei figli impossibili

Lettura in corso:

Il padre dei figli impossibili

Dimensioni di testo Aa Aa

Le donne che hanno intenzione di avere figli dopo i 40 anni dovrebbero far congelare una parte delle ovaie quando sono piu’ giovani, per poi farle reimpiantare. Lo sostiene Sherman Silber, il chirurgo americano che ha eseguito il primo trapianto di ovaie al mondo nel 2007.

La sua tecnica consiste nel mettere da parte una porzione di ovaia (che puo’ conservare fino a 60mila ovuli) in una procedura che darebbe piu’ sicurezze rispetto a quella di congelare i singoli ovuli.