ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Serbia: nuova operazione di polizia a caccia di Mladic

Lettura in corso:

Serbia: nuova operazione di polizia a caccia di Mladic

Dimensioni di testo Aa Aa

Perquisizioni a tappeto, un arresto in un ristorante di Belgrado, una taglia portata da 1 a 10 milioni di euro.

La polizia serba intensifica così la caccia a Ratko Mladic, l’ex capo militare dei serbi in Bosnia ricercato per il massacro di Srebrenica e l’assedio di Belgrado, in fuga da 15 anni.

“L’obiettivo dell’operazione di oggi”, commenta il viceprocuratore serbo per i crimini di guerra, “era cercare prove e informazioni che potrebbero portarci alla cattura dei ricercati dell’Aja e individuare persone in contatto con la famiglia di Mladic. Un’azione portata a termine in maniera eccellente, senza rischi per la sicurezza. Tutte le informazioni raccolte saranno ora esaminate”.

La persona fermata sarebbe un imprenditore, proprietario dei siti perquisiti, vicino alla famiglia Mladic. Che dal canto suo insiste: è morto.

La polizia non ci crede, lo pensa nascosto nella capitale e intende catturarlo insieme a Goran Hadzic, ex capo politico dei serbi di Croazia.

Diverse le operazioni andate a vuoto finora. Ma adesso, con Bruxelles che chiede la testa di Mladic per prendere in considerazione l’ingresso della Serbia nell’Unione, Belgrado moltiplica sforzi, risorse e mezzi per catturarlo.