ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nucleare ed esercito. Parigi e Londra collaborano sulla difesa

Lettura in corso:

Nucleare ed esercito. Parigi e Londra collaborano sulla difesa

Dimensioni di testo Aa Aa

Forza militare e tecnologie nucleari in comune. Mai intesa fu più cordiale tra Francia e Regno Unito. Amicizia nei secoli burrascosa, oggi trasformata da Sarkozy e Cameron in matrimonio d’interesse.

Accelerazione impressa dalla comune esigenza di fare fronte a crisi economica e conseguenti tagli ai budget per la difesa. Massimizzare i risparmi, condividendo mezzi e risorse l’obiettivo quindi dell’incontro a Londra fra il presidente francese e il premier britannico. Imperativo tradotto nella firma di nuovi trattati bilaterali di cooperazione militare.

A imporsi sulle perplessità dei tabloid britannici che temono un assoggettamento a Parigi, l’importanza strategica di una collaborazione che il governo di Cameron definisce senza precedenti.

Al via l’anno prossimo gli addestramenti di una forza comune di circa 5.000 uomini. Dal 2014 la pionieristica condivisione delle tecnologie nucleari, dal 2020 quella delle flotte di portaerei.