ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: lunga serie di pacchi bomba

Lettura in corso:

Grecia: lunga serie di pacchi bomba

Dimensioni di testo Aa Aa

Conteneva un congegno esplosivo il pacco bomba indirizzato ad Angela Merkel. Il plico, rinvenuto nell’ufficio postale della cancelleria, aveva come improbabile mittente il ministero dell’Economia
greca. La Merkel era assente, perché impegnata in una visita in Belgio.

Il ministro dell’Interno tedesco Thomas de Maziere ha fornito ulteriori dettagli sul ritrovamento: “Il
pacco non ha solo un mittente greco ma
effettivamente è partito dalla Grecia due giorni fa”.

L’ordigno, in realtà, è solo uno di una lunga serie di pacchi esplosivi. Gli ultimi due sono stati bloccati grazie ai controlli di sicurezza al terminale dei cargo all’aeroporto di Atene prima che partissero. Destinazione Europol e Corte di Giustizia europea.

Nel pomeriggio altri cinque pacchi erano stati
recapitati ad altrettante ambasciate: quelli destinati
alle sedi diplomatiche di Svizzera e Russia sono esplosi senza provocare feriti. Gli altri sono tutti stati disinnescati.

Lunedì la polizia greca, dopo i primi quattro plichi esplosivi, aveva arrestato due giovani. Secondo gli inquirenti apparterrebbero ai gruppi anarco-insurrezionalisti greci, responsabili di questi gesti dimostrativi.