ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Atene, pacchi bomba: fermati 2 sospetti

Lettura in corso:

Atene, pacchi bomba: fermati 2 sospetti

Dimensioni di testo Aa Aa

L’insurrezionalismo greco torna ad alzare la testa. Sono 3 i pacchi bomba intercettati dalla polizia ad Atene dopo l’esplosione di un primo ordigno indirizzato all’Ambasciata del Messico ed esploso nell’ufficio di un corriere espresso. Leggermente ferita un’impiegata.

L’antiterrorismo ha dunque individuato un plico indirizzato all’Ambasciata dei Paesi Bassi e uno all’Ambasciata belga.

Due i sospetti fermati dagli agenti, rispettivamente di 22 e 24 anni. I loro nomi non sono stati resi noti.

Un quarto ordigno, come gli altri 3 non abbastanza potente per poter uccidere, era indirizzato al Presidente francese Nicolas Sarkozy. Le forze dell’ordine hanno definito ridicola la minaccia: il plico non sarebbe mai potuto arrivare a destinazione. No comment sull’episodio da parte dell’Eliseo. Gli inquirenti greci seguono la pista del gruppo armato “Cospirazione dei nuclei di fuoco”.