ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attentato a Istanbul: polizia segue pista curda

Lettura in corso:

Attentato a Istanbul: polizia segue pista curda

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo di Ankara privilegia la pista del terrorismo curdo nell’inchiesta sull’attentato suicida che domenica ha ferito 32 persone nel centro di Istanbul.

Al momento, nessuna organizzazione ha rivendicato l’azione. Ieri la polizia ha arrestato sedici membri di un gruppo di estrema sinistra, senza precisare, però, se siano coinvolti o meno.

Le indagini si concentrano negli ambienti vicini al Partito dei lavoratori del Kurdistan. La matrice qaedista non viene ancora esclusa, ma è ritenuta meno probabile.

“Non ci arrenderemo mai a questi attacchi – sostiene un residente di Istanbul – così non riusciranno a vincere. Non credo che il terrorismo possa cambiare le cose in questo paese. Vogliamo la pace e continueremo a volerla”.

L’attentato nell’affollata piazza Taksim ha causato il ferimento di 15 agenti di polizia e di 17 civili. L’attentatore si è fatto saltare in aria vicino al monumento dedicato a Kemal Ataturk, considerato il fondatore della moderna repubblica turca.