ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Haiti: manifestazione contro nepalesi dell'Onu

Lettura in corso:

Haiti: manifestazione contro nepalesi dell'Onu

Dimensioni di testo Aa Aa

Ad Haiti è l’ora della rabbia. Centinaia di persone, scese per strada a Mirebalais, sul Plateau Central, hanno manifestato contro le truppe nepalesi della forza di pace delle Nazioni Unite.

Secondo i dimostranti sarebbero loro ad aver diffuso il batterio del colera che nel Paese, dallo scorso 20 ottobre, ha già causato più di 300 morti e 4.700 contagiati.

La base dell’Onu si trova presso un affluente dell’Artibonite, il fiume che secondo alcuni esperti conterrebbe il vibrione responsabile dell’epidemia.

“Vogliamo – dice un manifestante – una chiara spiegazione sulla fonte del colera, da dove è arrivato, da dove si è diffuso, in modo da poter decidere, se necessario, di spostare i nepalesi altrove”.

Nel Paese intanto ci si prepara per le elezioni del 28 novembre. Gli haitiani dovranno scegliere il capo di Stato, 99 membri del Parlamento e 11 senatori.

19 finora i candidati alla successione del presidente René Préval. Ma sulle urne pesa l’incognita colera. Se l’epidemia dovesse estendersi non è escluso un rinvio dell’appuntamento con le urne.