ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Controlli a tappeto in Yemen dopo la scoperta dei pacchi sospetti in due aerei cargo

Lettura in corso:

Controlli a tappeto in Yemen dopo la scoperta dei pacchi sospetti in due aerei cargo

Dimensioni di testo Aa Aa

Le forze di sicurezza yemenite hanno controllato a tappeto alcuni quartieri della capitale, dopo la scoperta del presunto piano per un attentato attribuito ad al-Qaida.

L’allarme era scattato col ritrovamento di due plichi sospetti spediti dallo Yemen con un corriere espresso, e individuati e bloccati a Dubai e in Gran Bretagna.

I pacchi, diretti a delle sinagoghe della zona di Chicago, potrebbero contenere quantità di un potente esplosivo industriale, il PETN, altre volte usato da al-Qaida per degli attentati.

Non è ancora chiaro se gli ordigni, nascosti in cartucce di toner per stampanti, fossero o no in grado di esplodere.

Theresa May, ministro dell’interno britannico, conferma la presenza di esplosivo nei manufatti, ma rimanda agli accertamenti in corso per stabilire il loro effettivo grado di pericolosità.

Subito dopo la scoperta dei due ordigni, le autorità hanno avviato una gigantesca ricerca in diversi aeroporti, tra cui quello di Philadelphia, per verificare che aerei cargo non avessero a bordo altri pacchi sospetti. Le ricerche, finora, non hanno dato esito.