ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Protezione dalle crisi, accordo europeo nella notte

Lettura in corso:

Protezione dalle crisi, accordo europeo nella notte

Dimensioni di testo Aa Aa

Accordo nella notte, a Bruxelles, tra i capi di Stato e di governo europei su una riforma del trattato di Lisbona che crei una rete di protezione permanente per i Paesi della zona euro e un meccanismo di gestione delle crisi finanziarie.

Al termine di un lungo e difficile negoziato voluto soprattutto da Berlino e Parigi, il vertice affida al presidente dell’Unione europea il compito di condurre consultazioni per realizzare la riforma.
Le trattative continuano su altri punti della riforma, come le possibili sanzioni politiche per gli Stati che non si rivelano abbastanza rigorosi.

Adottato anche un piano d’azione per rafforzare la disciplina comune di bilancio.

“La palla lanciata da Angela Merkel e Nicolas Sarkozy a Deauville – dice l’inviato di euronews Christophe Midol-Monnet – è ora nel campo del presidente del consiglio Hermann Van Rompuy. Dovrà presentare ai Ventisette delle ipotesi realistiche di riforma della governance economica. Sullo sfondo, l’austerità dei bilanci resta un leitmotiv di cui le stesse istituzioni europee potranno fare le spese”.