ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Indonesia: le autorità temono 500 vittime

Lettura in corso:

Indonesia: le autorità temono 500 vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

Indonesia: le vittime saranno più di 500. L’ultimo bilancio parla di 370 morti e quasi 340 dispersi.

Ma di questi, dicono le autorità, i due terzi sono sepolti nella sabbia o trascinati via dalla forza delle acque.

Poche le speranze di trovare altri superstiti, dopo il maremoto causato dal sisma di magnitudo 7,7 al largo di Sumatra.

Spazzati via interi villaggi, sul versante occidentale dell’arcipelago.

Altra catastrofe, altri morti a 1000 chilometri di distanza, sullo stesso anello di fuoco del Pacifico: l’eruzione del Merapi, nell’isola indonesiana di Giava, che ancora non sembra placarsi.

Più di 30 le vittime accertate della iniziale, triplice esplosione.

Tra di loro, anche il guardiano spirituale, l’ottantenne Mbah Maridjan.

Era lui, ogni anno, a placare gli spiriti della montagna di fuoco, tra le più pericolose del pianeta.