ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si aggrava bilancio dei morti per tsunami in Indonesia

Lettura in corso:

Si aggrava bilancio dei morti per tsunami in Indonesia

Dimensioni di testo Aa Aa

I primi video amatoriali mostrano la distruzione provocata dallo tsunami in Indonesia. Si aggrava il bilancio delle vittime. Secondo le ultime stime ufficiali, i morti sono ormai quasi 300, mentre oltre 400 persone risultano ancora disperse. In migliaia hanno dovuto abbandonare le proprie case. Onde alte più di tre metri hanno inghiottito interi villaggi.

Il presidente indonesiano Susilo Bambang Yudhoyono ha interrotto la visita in Vietnam – dove avrebbe dovuto partecipare al vertice Asean con i Paesi del Sudest asiatico – per seguire le operazioni di soccorso. Lo tsunami è stato innescato dal terremoto che ha colpito la parte meridionale delle isole Mentawai, lungo la costa occidentale di Sumatra, l’area che ha pagato il prezzo più alto dello tsunami del 2004.

Al porto di Pagai un gruppo di sopravvissuti racconta la drammatica esperienza della collisione tra la loro barca e un’altra poco distante: “Eravamo a circa 50 metri dalla riva. All’improvviso ho visto un’onda altissima, alta 3 quattro metri. L’altra imbarcazione ci ha colpiti e ha preso fuoco”. Intanto i soccorritori proseguono il loro lavoro, ma le operazioni sono rese difficoltose dalla posizione isolata dell’arcipelago, difficile l’accesso alle aree colpite.