ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Portogallo: stop alle trattative per la finanziaria

Lettura in corso:

Portogallo: stop alle trattative per la finanziaria

Dimensioni di testo Aa Aa

In Portogallo la crisi politica si avvicina sempre piu’. Dopo il mancato accordo sui tagli alla finanziaria,il partito socialdemocarico, all’opposizione ma indispensabile per far passare la legge finanziaria pe ril 2011 ha detto stop costringendo il governo minoritario socialista a prendere tempo. Va da sé, fanno rilevare gli esperti di politica lusitana, che un voto negativo del Parlamento di Lisbona aprirebbe la porta ad una crisi che rischia di far lievitare i premi di rendimento dei titoli di stato.

Secondo il rappresentante del partito socialdemocratico la missione affidatagli non haa piu’ alcun senso vista la posizione inflessibile del governo

Non é vero, ribatte il ministro delle Finanze, la posizione dell’esecutivo é chiara: l’obiettivo della finanziaria é ridurre il deficit pubblico al 4,6% nel 2011 é un principio irrinunciabile.

La questione é nelle mani del presidente della repubblica Cavaco Silva che ha davanti a sé due soluzioni o rinvia il governo davanti aal Parlamento o scioglie le Camere con tutto quello che ne consegue.

Per il momento il presidente si é limitato a convocare il consiglio di stato per trovare una soluzione