ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Indonesia, erutta il Merapi: morti e feriti

Lettura in corso:

Indonesia, erutta il Merapi: morti e feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

Nell’Indonesia devastata dai disastri naturali, altre vittime e altri feriti per l’eruzione martedì del vulcano Merapi, sull’isola di Java.

Almeno 16 i morti finora e una dozzina i feriti.

Tre le esplosioni ravvicinate, con ceneri sparate a un chilometro e mezzo di altezza e 500 scosse sismiche.

“Posso solo dire”, racconta un testimone in fuga, “che là fuori è davvero molto pericoloso”.

Le autorità hanno fatto evacuare i villaggi in un raggio di dieci chilometri. A migliaia le persone convergono verso le strutture di accoglienza allestite in tutta fretta.

“Stavo pulendo la casa quando ho sentito un rumore fortissimo”, dice un’indonesiana, “ho visto molti veicoli dirigersi verso sud, li ho seguiti e sono stata caricata da un’auto per l’evacuazione”.

Il Merapi è uno dei vulcani più attivi della zona e uno dei più pericolosi del pianeta. L’ultima eruzione nel 2006, con 2 morti. La più grave, nel 1930, fece 1300 vittime.