ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'UE aiuterà la Grecia a pattugliare i confini

Lettura in corso:

L'UE aiuterà la Grecia a pattugliare i confini

Dimensioni di testo Aa Aa

Atene chiama, Bruxelles risponde. Dopo l’aiuto chiesto domenica dalle autorità greche perché venga fermato il flusso di migranti che illegalmente entrano nel Pease, la Commissione europea ha dato il proprio benestare alla procedura che consentirà l’invio di pattuglie dell’Agenzia europea Frontex affinché aiutino a sorvegliare i confini greci.

“È la prima volta – dice il portavoce della Commissione europea Michele Cercone – che uno Stato membro, nello specifico la Grecia, richiede assistenza via Rabit, la Rapid Border Intervention Team, in questo caso al confine tra Grecia e Turchia”.

Ancora da stabilire il numero di uomini che verranno dispiegati. Al momento si sa soltanto che potranno usare le armi solo in caso di difesa, che dovranno lavorare sotto la responsabilità dello Stato greco, agendo soltanto in presenza di autorità locali e nel pieno rispetto dei diritti internazionali dei migranti.