ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fusione Singapore e Sydney. Verso l'accordo tra borse

Lettura in corso:

Fusione Singapore e Sydney. Verso l'accordo tra borse

Dimensioni di testo Aa Aa

Singapore guarda a Sydney, per sfidare Tokyo e Hong Kong. La prospettata fusione tra le due borse si propone di dar vita a un polo, in grado di competere con le principali piazze finanziarie di Asia e Pacifico. Pari a quasi 6 miliardi di euro, l’offerta d’acquisto lanciata dal Singapore Stock Exchange.

“In passato ci sono già state fusioni su scala internazionale – commenta Robert Elstone, numero uno della borsa australiana -. Mai però un’operzione di questo genere, che coinvolgesse Oriente e Occidente. Si tratta per di più di una partnership strategica, dove i mercati sono ora in più rapida crescita”.

Risultato sarebbe la nascita del quinto operatore di borsa a livello mondiale. Per diventare operativo l’accordo deve tuttavia ancora superare una serie di ostacoli normativi in entrambi i paesi.

xxxxxxxxxxxxxxxxxx

(2) Singapore guarda a Sydney, per sfidare Tokyo e Hong Kong. La prospettata fusione tra le due borse si propone di dar vita a un polo, in grado di competere con le principali piazze finanziarie di Asia e Pacifico. Pari a quasi sei miliardi di euro, l’offerta d’acquisto lanciata dal Singapore Stock Exchange

(sot20) “In passato ci sono già state fusioni su scala internazionale – commenta Robert Elstone, numero uno della borsa australiana -. Mai però un’operzione di questo genere, che coinvolgesse Oriente e Occidente. Si tratta per di più di una partnership strategica, dove i mercati sono ora in più rapida crescita”. (16/19)

(39) Risultato sarebbe la nascita del quinto operatore di borsa a livello mondiale. Per diventare operativo l’accordo deve tuttavia ancora superare una serie di ostacoli normativi in entrambi i paesi.