ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il G20 vara la riforma del Fondo monetario

Lettura in corso:

Il G20 vara la riforma del Fondo monetario

Dimensioni di testo Aa Aa

Il summit del G20 a Gyeongju, Corea del sud, ha prodotto la storica riforma della governance del Fondo monetario internazionale: via libera dunque a una più vasta presenza dei Paesi emergenti a scapito di quelli europei. Le economie avanzate gireranno il 5% delle quote dell’Fmi alle ‘‘economie più dinamiche’‘, mentre l’Europa cederà due seggi sui nove detenuti nel board. L’Italia dovrebbe mantenere il proprio seggio.

Soddisfatto il direttore generale del Fondo Dominique Strauss Khan secondo cui si tratta ‘‘della più importante riforma mai adottata’‘ per l’istituzione.

Il G20 finanza ha chiesto che ‘‘il sistema dei tassi di cambio rifletta i fondamentali economici’‘ dei Paesi e invitato “a evitare la svalutazione competitiva delle valute’‘.

Via libera anche alle nuove regole per il sistema finanziario che saranno ufficialmente adottate dal
summit dei capi di Stato e di governo a Seul in novembre.