ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lione, ancora scene da rivolta delle banlieus

Lettura in corso:

Lione, ancora scene da rivolta delle banlieus

Dimensioni di testo Aa Aa

Lione resta blindata. Da tre giorni la protesa contro la riforma delle pensioni ha lasciato il posto al vandalismo di frange di manifestanti. Per contenere i violenti la polizia ha previsto l’installazione di idranti nella centralissima Place Bellecour, principale teatro degli scontri. Auto bruciate, vetrine spaccate, atmosfere che ricordano la rivolta delle banlieues parigine, scene finora mai viste qui, anche se a ben vedere, contando le città satellite, Lione è il secondo centro di Francia. Adolescenti di buona famiglia ma soprattutto giovani di periferia, sono stati oltre 260 i fermati dall’inizio degli scontri, in tutto il paese oltre 2250. Di altro tenore la protesta che continua nelle università: quasi la metà degli 83 atenei francesi ha aderito allo sciopero.