ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: studenti contro la riforma delle pensioni

Lettura in corso:

Francia: studenti contro la riforma delle pensioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Studenti ancora in piazza in diverse città francesi
per far sentire la propria voce contro la riforma delle pensioni messa a punto dal governo.
Secondo il ministero dell’Educazione, venerdì la mobilitazione ha interessato circa il 4% delle scuole superiori. Una decina, su 83, le università bloccate. Dati in calo rispetto ai giorni scorsi, ma i ragazzi sono certi che dopo il ponte del primo novembre la protesta proseguirà.

“Non ci sono dubbi – sostiene una studentessa di Parigi – saremo meno numerosi durante le vacanze. Ma credo che al ritorno riusciremo a motivare le persone per riprendere le manifestazioni”.

“Penso che tutto questo – aggiunge un ragazzo a Lione – diminuirà durante le vacanze ma dovremo riprendere, cercando di riorganizzarci dopo le vacanze”.

Nel centro di Lione intanto le forze dell’ordine restano in assetto antisommossa, per il timore che gruppi di casseurs, che nei giorni scorsi hanno infranto vetrine e dato alle fiamme alcune auto, entrino di nuovo in azione. Schierate, nella centralissima Place Bellecour, alcune camionette della polizia, un blindato e due veicoli con a bordo idranti.