ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: presto altre due giornate di scioperi

Lettura in corso:

Francia: presto altre due giornate di scioperi

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo francese non si piega, i sindacati hanno indetto nuove giornate di protesta. E la piazza li segue. La pensione a 62 anni proprio non piace. Dagli studenti ai petrolchimici, tutti in strada a oltranza per gridare il proprio no alla riforma voluta dal presidente Nicolas Sarkozy.

Che dal canto suo annuncia mano dura e nessuna marcia indietro, mentre in Senato la battaglia continua a colpi di emendamenti e le organizzazioni sindacali marciano compatti.

“Qualunque sia l’esito del voto all’Assemblea nazionale, e lo abbiamo visto, qualunque sia l’esito in Senato”, dice una sindacalista, “potremmo sempre mobilitare i lavoratori. Che del resto sono determinati ad andare avanti”.

E di fronte all’intransigenza del governo, che non cambia il testo della riforma e cerca scorciatoie per farla passare in Senato entro oggi, la strategia è già fissata: si torna a manifestare il 28 ottobre e il 6 novembre.