ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Oviedo la consegna dei premi Principe delle Asturie

Lettura in corso:

A Oviedo la consegna dei premi Principe delle Asturie

Dimensioni di testo Aa Aa

Consegnati nella tradizionale cerimonia a Oviedo in Spagna i premi Principe delle Asturie. In presenza del principe Filippo, della la principessa Letizia e della regina Sofia.

Lo scrittore franco-libanese Amin Malouf, insignito del riconoscimento nella categoria Letteratura, nel suo discorso ha affermato che nel XXI secolo si rischia una “regressione morale” a causa di “posizioni identitarie esacerbate, erosione dei valori democratici e ricorso frequente a operazioni militari”.

“Oggi la letteratura e tutti no”, ha aggiunto Maalouf, “abbiamo l’onere di cercare di capire le complessità della nostra epoca e di immaginare delle soluzioni affinché il nostro mondo resti vivibile”.

Otto le categorie del Premio attribuito dal 1981. Allo scultore statunitense Richard Serra è stato consegnato quello per le Arti.

Il sociologo francese Alain Touraine e quello polacco Zigmunt Bauman, i laureati nell’ambito della Comunicazione e dell’Umanistica.

La ong cattolica Manos Unidas ha ritirato il riconoscimento per il suo impegno per la Concordia, attraverso la sua presidente Miriam Garcia Abrisqueta e Cécile Samagui, rappresentante di un’organizzazione del Benin.

La nazionale di calcio spagnola premiata per i risultati sportivi. Il tecnico Vicente del Bosque dopo aver ritirato il premio ha omaggiato il suo predecessore Luis Aragones. Presenti tra i calciatori campioni del mondo Iker Casillas, Sergio Ramos,
Juan Mata, Joan Capdevila, Xavi Hernández, Fernando Llorente.