ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina: in calo il pil

Lettura in corso:

Cina: in calo il pil

Dimensioni di testo Aa Aa

Il ritmo di crescita dell’economia cinese ha rallentato nel terzo trimestre, con un tasso del 9,6%, mentre l’inflazione ha accelerato, rispettando sostanzialmente
le previsioni degli economisti.
L’indice dei prezzi al consumo di settembre e’ infatti risultato del 3,6% più alto di un anno fa, toccando il punto più alto degli ultimi 24 mesi. La crescita del Pil sembra invece aver raggiunto il suo picco nel primo trimestre, con un aumento dell’11,9%, per cominciare la discesa col 10,3% del secondo trimestre e l’ulteriore rallentamento del terzo.
Secondo il portavoce dell’Ufficio nazionale di statistica di Pechino, i dati confermano la giustezza della scelta della Banca centrale cinese, che martedì
scorso ha annunciato a sorpresa un aumento del tasso d’interesse.

La Cina resta dunque un grande mercato con grandi opportunità, ma che pone anche grandi sfide: a parere degli analisti i tassi di crescita del prodotto interno lordo saranno inferiori al 10% e probabilmente più vicini all’8%.