ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Zapatero presenta la nuova squadra di governo

Lettura in corso:

Zapatero presenta la nuova squadra di governo

Dimensioni di testo Aa Aa

Una scossa per riavvicinare gli spagnoli a un governo in crisi di consenso. E’ questa la carta giocata dal premier Zapatero, dopo le impopolari riforme economiche varate nei mesi scorsi.

Poche ore dopo il primo via libera del parlamento alla finanziaria 2011, il premier ha annunciato la nuova squadra che dovrebbe permettergli di risalire la china, in vista delle scadenze elettorali dei prossimi due anni.

“Sarà un governo per fare le riforme – ha detto – un governo che sosterrà la crescita e l’occupazione”.

Il nuovo volto del governo di Madrid sarà quello di Alfredo Perez Rubalcaba che, oltre a mantenere l’incarico di ministro dell’interno, assumerà anche quello di portavoce dell’esecutivo, ricoperto finora da Maria Teresa Fernandez De La Vega.

Agli Esteri arriva la 48enne Trinidad Jimenez. Considerata molto vicina al premier, eredita dossier spinosi, come le tese relazioni con il Venezuela e la questione aperta con il Marocco per le enclave di Ceuta e Melilla.

Il nuovo ministro del lavoro è Valeriano Gomez, che avrà il compito di riallacciare i rapporti con le forze sindacali, deteriorati da una riforma del mercato del lavoro approvata nonostante una forte protesta sociale.

Una scelta tattica, quella di Gomez, che aveva preso parte all’ultimo sciopero generale di fine settembre e che nei prossimi mesi si troverà a preparare il terreno per il varo della riforma delle pensioni.