ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Supertifone si abbatte sulle Filippine

Lettura in corso:

Supertifone si abbatte sulle Filippine

Dimensioni di testo Aa Aa

Il supertifone Megi si è abbattuto sul nord delle Filippine. Decimo ciclone della stagione, ma di gran lunga il più potente, ha provocato frane e smottamenti sulle colline, inondazioni sulle aree costiere. Almeno 5 i morti, secondo un primo bilancio. La Croce Rossa, che sta conducendo i soccorsi, afferma che è la peggior catastrofe meteorologica gli ultimi anni.

Megi ha colpito la parte settentrionale dell’isola di Luzon. Quando ha toccato terra, è diminuito d’intensità, ma i suoi venti hanno mantenuto velocità superiori ai 200 chilometri orari.

L’energia elettrica manca su vaste aree investite dal tifone, le reti di trasporto sono compromesse. A rischio anche i raccolti di riso, una delle principali attività economiche della zona.

Almeno 3000 abitanti sono stati evacuati. La Croce Rossa ha organizzato per i senza tetto rifugi d’emergenza in edifici pubblici.