ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

RDC, marcia al femminile contro gli stupri

Lettura in corso:

RDC, marcia al femminile contro gli stupri

Dimensioni di testo Aa Aa

Stop allo stupro come arma di guerra. E’ il messaggio lanciato da migliaia di donne che hanno sfilato a Bukavu, nel Sud-Kivu, provincia orientale della Repubblica Democratica del Congo.

Circa 1.700 donne, tra cui oltre 200 venute da una quarantina di Paesi.

“Chiediamo ai governi belga e congolese di ascoltare le richieste di queste donne” dice un’attivista tedesca “che smettano di fare promesse non mantenute, di avviare un vero processo di pace, subito”.

Guidato dalla moglie del Presidente Joseph Kabila, il corte è stato promosso dall’organizzazione Marcia Mondiale delle Donne. Secondo i dati delle Nazioni Unite oltre 15.000 donne sono state violentate nel corso del 2009 nella regione Est della Repubblica Democratica del Congo, dove le scorribande di gruppi armati continuano.