ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile, Verdi neutrali in vista del ballottaggio

Lettura in corso:

Brasile, Verdi neutrali in vista del ballottaggio

Dimensioni di testo Aa Aa

Non ci sarà nessun fatidico ago della bilancia al ballottaggio delle presidenziali in Brasile. Marina Silva, terza al primo turno con un numero consistente di voti, ha reso nota la scelta della neutralità in vista del 31 ottobre. A Dilma Rousseff e José Serra giocarsi le loro carte, conquistando l’elettorato orfano del Partito Verde.

Da un lato c‘è la donna che rappresenta la formazione di governo e vanta la benedizione del Presidente uscente Lula Da Silva, accreditata del 47% dei voti circa. Già direttrice di gabinetto presidenziale di Lula, Dilma è a favore dell’aborto, posizione impopolare in un Paese a maggioranza cattolico.

José Serra, volto dei socialdemocratici, cerca di risalire la china con la promessa di abbassare i tassi d’interesse e alzare il salario minimo. Al primo turno ha incassato il 32% delle preferenze.