ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, rischio di penuria di carburante

Lettura in corso:

Francia, rischio di penuria di carburante

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono tutte in sciopero le 12 raffinerie francesi, nel quadro delle agitazioni contro la riforma delle pensioni. E lo spettro di una penuria di carburante si avvicina. Il governo ha deciso di sbloccare con la forza alcuni depositi che erano stati occupati. Ma la situazione non sta migliorando: l’interruzione di un oleodotto minaccia il funzionamento degli aeroporti parigini.

La protesta continua nei trasporti ferroviari e metropolitani e nelle scuole, con più di 300 licei in sciopero. Ha suscitato polemiche il ferimento, giovedì, di un sedicenne con un proiettile di gomma sparato dalla polizia.
“Ieri si sono visti – dice un genitore – dei poliziotti adulti affrontare dei ragazzi che dimostravano di avere un comportamento corretto”.

Dopo l’incidente di giovedì, il prefetto di Parigi ha invitato le forze dell’ordine a prestare maggiore attenzione nell’uso di proiettili di gomma durante le manifestazioni.

In segno di solidarietà col sedicenne colpito, gli studenti hanno manifestato davanti al comune di Montreuil, sobborgo di Parigi dove si sono verificati gli scontri con la polizia.