ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: altri scioperi contro la riforma delle pensioni

Lettura in corso:

Francia: altri scioperi contro la riforma delle pensioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Si inasprisce in Francia il conflitto sociale contro la riforma delle pensioni voluta da Nicolas Sarkozy.

Di ieri i violenti scontri tra studenti e poliziotti, diversi gli arresti e i feriti, un ragazzo in maniera grave.

E martedì prossimo, alla vigilia del voto in Senato, i sindacati hanno indetto una nuova giornata di mobilitazione, la sesta da inizio settembre.

Presi d’assalto i benzinai, per timore di una penuria di carburante a seguito degli scioperi.

“Le persone pensano che il carburante verrà a mancare”, dice un automobilista, “così tutti lo comperano, creando problemi di approvvigionamento, già non c‘è più la super 95, resta solo la 98. La gente fa previsioni drastiche. Trovo che sia un po’ eccessivo”.

Protestano terminal, depositi e almeno nove raffinerie su dodici. Intanto il 54 per cento dei francesi si dice favorevole a uno sciopero a oltranza.