ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cile: dimessi dall'ospedale i primi minatori

Lettura in corso:

Cile: dimessi dall'ospedale i primi minatori

Dimensioni di testo Aa Aa

Già usciti dall’ospedale, i minatori Edison Pena, Juan Illanes e Carlos Mamani, salvati in Cile insieme a 30 compagni. Sono andati via a bordo di un’auto, senza rilasciare dichiarazioni.

Ancora ricoverato invece per una polmonite Mario Gomez, il più anziano, mentre altri tre sono stati operati per infezioni dentarie.

Per il resto stanno tutti bene, gli operai sopravvissuti in condizioni estreme per oltre due mesi nel sottosuolo franato della loro miniera, a San José.

Forse già oggi il ritorno a casa. Ad attenderli, fuori, migliaia di giornalisti e un futuro incerto.

“Il maggiore dei miei figli gli ha chiesto di non tornare più nella miniera e lui ha risposto che non vorrebbe tornarci”, ha dichiarato la moglie di uno di loro”, “Promettimelo, gli ha detto. E lui ha promesso”.

Forte la pressione mediatica sui familiari, tante le promesse di soldi in cambio di esclusive.

Meglio creare una fondazione per gestire donazioni e profitti, consiglia loro il presidente Pinera che li attende tutti, il venticinque ottobre, al palazzo della Moneda.