ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Assolvere Wilders". La procura nega l'istigazione all'odio razziale

Lettura in corso:

"Assolvere Wilders". La procura nega l'istigazione all'odio razziale

Dimensioni di testo Aa Aa

Geert Wilders non avrebbe istigato all’odio razziale contro i musulmani. La procura di Amsterdam ha chiesto l’assoluzione del leader dell’estrema destra olandese dalle accuse rivoltegli da un privato cittadino. Il numero uno dello xenofobo “Partito per la libertà” avrebbe infatti esercitato il suo diritto di uomo politico a esprimersi su temi di interesse sociale, indirizzando peraltro le sue critiche all’Islam e non ai musulmani in quanto gruppo religioso.

Fra i cinque i capi di imputazione a suo carico la richiesta di bandire il Corano e il suo paragone al Mein Kampf, contenute nel controverso cortometraggio Fitna, del 2008.

Recente l’ufficializzazione del sostegno esterno di Wilders al governo minoritario, guidato nei Paesi Bassi dal liberale Mark Rutte. Appoggio offerto al prezzo di una promessa stretta su immigrazione e diritto d’asilo, su cui pesa l’esito di un processo che tuttavia ormai appare scontato. Il 5 novembre il verdetto.