ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Opec sceglie lo status quo

Lettura in corso:

L'Opec sceglie lo status quo

Dimensioni di testo Aa Aa

A Vienna i paesi dell’Opec, organizzazione che raggruppa i principali produttori di petrolio, hanno scelto lo status quo. Nessun aumento dunque della produzione di oro nero il cui prezzo intorno agli 80 dollari il barile é soddisfacente per i signori del greggio.

Come sottolinea il ministro dell’energia dell’Arabia Saudita quando c‘é la crescita economia c‘é bisogno di energia e in Medio Oriente energia significa petrolio e gas

Secondo il rapporto mensile dell’Opec le stime di crescita della produzione per la fine del 2010 dovrebbero registrare un aumento dell’1,3% rispetto al 2009. Per il 2011 il cartello dei paesi produttori prevede invece una crescita dell’1,2% pari ad oltre 86 milioni di barili al giorno