ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

33 di San José: copertura mediatica d'eccezione

Lettura in corso:

33 di San José: copertura mediatica d'eccezione

Dimensioni di testo Aa Aa

Due mesi di copertura costante da parte dei media cileni. Più di 24 ore di diretta delle televisioni di mezzo mondo. Oltre 2000 giornalisti venuti dai 5 continenti accampati per giorni attorno alla miniera nel deserto di Atacama.

La vicenda dei 33 minatori cileni è una di quelle per cui la pressione mediatica è tale da esigere un’organizzazione nell’organizzazione.

“E’ un grande momento” dice l’inviato della Fuji tv. “Sono onorato di essere qui per coprire questo grande momento, un momento storico”.

La ricomparsa sulla superficie della terra degli operai che dalla terra erano stati inghiottiti ha convogliato un’attenzione ben superiore a quella scattata quando, in febbraio, il Paese affrontò la catastrofe del terremoto. Un’occasione per dimostrare che non solo le cattive notizie fanno notizia.