ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le parole di Piñera prima del salvataggio

Lettura in corso:

Le parole di Piñera prima del salvataggio

Dimensioni di testo Aa Aa

Ottimismo, appelli all’autentico spirito del popolo cileno, riferimenti all’aiuto di Dio. Le parole del Presidente cileno Sebastian Piñera a San José sono le ultime prima del silenzio dell’attesa. Un’attesa carica di timore e speranza per le famiglie dei minatori e per tutto il Paese. Il Capo dello Stato ha annullato ogni impegno istituzionale.
 
“Un Paese che si è forgiato nelle avversità ha dimostrato una volta di più, in occasione di questa tragedia che spero si concluda positivamente, che quando siamo colpiti diamo il meglio di noi stessi, mostriamo la vera anima del Cile, il vero carattere del nostro popolo. E speriamo, anche con l’aiuto di Dio, di riuscire a superare l’ennesima disavventura”.
 
Per Piñera, miliardario magnate dei mezzi di comunicazione, il salvataggio dei 33 minatori si è trasformato quasi in un’ossessione. Nessun mezzo è stato risparmiato, nessun tetto agli investimenti nell’operazione pronta a partire da un momento all’altro.