ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: i sindacati rilanciano a sabato la protesta contro la riforma delle pensioni

Lettura in corso:

Francia: i sindacati rilanciano a sabato la protesta contro la riforma delle pensioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Il giorno dopo la massiccia mobilitazione, in Francia contro la riforma delle pensioni, la protesta sembra leggemente affievolirsi.

Il trasporto locale ha ripreso a funzionare, tranne con qualche eccezione:

“E’ un po’ complicato prendere i trasporti per chi lavora – dice una ragazza – ma capisco le motivazioni dello sciopero”.

“Comincio ad averne abbastanza di dover impazzire per andare a lavorare – aggiunge una giovane – Penso che se a un certo punto la decisione è stata presa, bisogna accettarla. In Francia si dovrebbe cambiare atteggiamento e rendersi conto di quello che sta succedendo negli altri paesi”.

I sindacati puntano nei ferrovieri per proseguire la rivolta. Ma è il settore delle raffinerie a continuare lo sciopero.
Il governo ha intanto confermato la linea dura.

“Cosa facciamo – dice Erc Woerth, ministro del lavoro – non riformiamo il sistema previdenziale? Abbassiamo le pensioni o aumentiamo le tasse in una maniera spaventosa per cercare di bilanciare il tutto?”

I sindacati hanno rilanciato a sabato con nuove manifestazioni.