ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles vuole più sicurezza su trivellazioni in mare

Lettura in corso:

Bruxelles vuole più sicurezza su trivellazioni in mare

Dimensioni di testo Aa Aa

La Commissione europea propone una stretta sul rilascio delle autorizzazioni per l’estrazione di petrolio in mare aperto. Una misura che mira a prevenire disastri ambientali come quello provocato dall’esplosione della piattaforma BP nel Golfo del Messico.

La moratoria si applicherebbe solo alle nuove trivellazioni, come ha spiegato il commissario all’energia, Gunther Oettinger.

“Fermare le trivellazioni già in corso sarebbe impossibile e sbagliato – ha detto – perché equivarrebbe a chiudere gli occhi di fronte al nostro fabbisogno di petrolio. Non servirebbe a ridurre le estrazioni nel resto del mondo, ma aumenterebbe la nostra dipendenza dalle esportazioni, che è già troppo elevata”.

Per ottenere il permesso di estrazione nelle acque europee, le compagnie petrolifere dovrebbero dimostrare di avere un piano di emergenza in caso di incidenti, nonché i mezzi finanziari per ripagare i danni all’ambiente.

La battaglia in parlamento si annuncia dura per l’opposizione di alcuni paesi europei.