ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Domino alla Casa Bianca. Nuove dimissioni nello staff di Obama

Lettura in corso:

Domino alla Casa Bianca. Nuove dimissioni nello staff di Obama

Dimensioni di testo Aa Aa

La squadra di Barack Obama continua a perdere i pezzi. Dopo lo stratega politico David Axelrod e il consigliere economico Peter Orszag, getta la spugna anche quello per la sicurezza nazionale James Jones. Dimissioni pesanti, ma annunciate da tempo, a cui la Casa Bianca replica con la pronta nomina di Tom Donillon alla successione.

“Negli ultimi due anni – ha detto di lui il presidente Obama – tutte le più importanti decisioni sulla sicurezza sono passate per il suo ufficio. Un uomo cruciale per la nostra politica”.

Vicino al vicepresidente Joe Biden e critico della rinforzata presenza statunitense in Afghanistan, molti vedono nella sua nomina l’apertura di Washington a una revisione della propria strategia militare nel Paese.

Segno, secondo alcuni, che domino politico e dimissioni del segretario generale Rahm Emanuel abbiano scosso la Casa Bianca, inducendola a correre ai ripari in vista delle elezioni di metà mandato del 2 novembre.