ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, 9 anni dall'intervento militare

Lettura in corso:

Afghanistan, 9 anni dall'intervento militare

Dimensioni di testo Aa Aa

L’intervento militare della Nato in Afghanistan entra nel decimo anno. E i risultati non sono certo quelli attesi nell’ottobre del 2001. Dopo essere stati cacciati dal potere, i taleban hanno riacquistato forza e consensi e gli ultimi mesi sono stati i più sanguinosi per le forze occidentali.

Il portavoce della Nato, Josef Blotz, afferma che l’operatività dei militari non è compromessa dai continui attacchi, come quelli degli ultimi giorni che hanno preso di mira i rifornimenti destinati alle truppe.

Resta il fatto però che i governi occidentali hanno dovuto accettare il principio di permettere negoziati tra Kabul e i taleban, che si sono svolti in forma segreta nei giorni scorsi a Dubai.

“La valutazione generale – afferma l’analista politico afghano Haroon Mir – è che la Nato non è stata in grado di sconfiggere i taleban e nemmeno di indebolirli. Al contrario, sono stati capaci di espandere la loro zona d’influenza e di intensificare i loro attacchi contro la Nato stessa e il governo afghano”.
Il presidente Hamid Karzai ha inaugurato oggi un consiglio di pace che ha per obiettivo proprio la riconciliazione con i taleban.