ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Belgio, in crisi colloqui per nuovo esecutivo federale

Lettura in corso:

Belgio, in crisi colloqui per nuovo esecutivo federale

Dimensioni di testo Aa Aa

I colloqui che, in Belgio, avrebbero dovuto portare alla costituzione di un nuovo governo federale sono falliti e bisogna ripartire da zero. Lo ha annunciato il partito che ha ottenuto più seggi nelle elezioni politiche del 13 giugno scorso: l’indipendentista Nuova Alleanza Fiamminga (Nva). Le negoziazioni tra sette formazioni di lingua olandese e francofone erano in corso da luglio.

“Nelle ultime settimane abbiamo fatto passi indietro, invece di progredire” ha affermato il presidente del partito Nva Bart De Wever. “Ecco perché non ho timore di dire che questa storia, per noi, finisce qui”.

De Wever ha detto che la sua formazione è pronta al compromesso, ma chiede a quelle rivali – tra cui il Partito Socialista di Elio Di Rupo – una maggiore apertura. I partiti di lingua olandese vogliono che alle Fiandre sia data più potere e una maggiore autonomia, anche in campo fiscale. Ma quelli francofoni temono conseguenze per la Vallonia e Bruxelles, così come una eventuale disgregazione del Paese.