ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Terrorismo, Europa in massima allerta

Lettura in corso:

Terrorismo, Europa in massima allerta

Dimensioni di testo Aa Aa

L’allerta terrorismo lanciata dal Dipartimento di Stato americano e ora anche dal governo giapponese preoccupa i Paesi europei, che sarebbero nel mirino di possibili ettacchi organizzati in Pakistan. In Germania, come in diversi altri Stati del vecchio continente, le misure di sicurezza sono state rafforzate al massimo livello.

“Mi sento completamente al sicuro – dice una passeggera all’aeroporto di Francoforte -, credo che l’agenzia per la sicurezza dei trasporti stia facendo il possibile per proteggerci”.

“Sono stato in Germania per due settimane, poi a Varsavia e Cracovia – aggiunge un altro passeggero -, qui sembra più sicuro che negli Stati Uniti, là capita di vedere delinquenti che girano armati sulle strade. Mi sento decisamente più al sicuro in Europa”.

Oltre alla Germania, il Regno Unito è stato indicato come uno dei Paesi a più alto rischio. Secondo fonti di intelligence, cittadini britannici si sarebbero addestrati in Pakistan per compiere attacchi nella madrepatria.

“Non immaginavo che un’allerta del genere potesse essere lanciata così all’improvviso – afferma Andy Hayman, ex capo dell’anti-terrorismo britannico -. Dev’esserci una ragione basata sulle informazioni d’intelligence o conseguente a un mancato attacco che doveva avvenire la settimana scorsa. Dobbiamo quindi prendere l’allerta molto sul serio”.

In Francia una persona è stata fermata in relazione a un allarme bomba del primo ottobre in una stazione ferroviaria, mentre resta alta l’attenzione dopo le notizie su un possibile attacco alla Tour Eiffel.