ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I negoziati tra israeliani e palestinesi a un passo dal fallimento

Lettura in corso:

I negoziati tra israeliani e palestinesi a un passo dal fallimento

Dimensioni di testo Aa Aa

La costruzione di nuovi insediamenti in Cisgiordania svuota di senso qualunque negoziato tra palestinesi e israeliani per trovare un accordo sui futuri confini dei due Stati.

La riunione del Comitato centrale dell’Autorità Nazionale Palestinese a Ramallah non lascia spazio a dubbi. Il negoziatore Yasser Abed Rabbo ha chiarito che il responsabile del fallimento del negoziato è Israele che, scaduta la moratoria di dieci mesi sulla costruzione di nuove colonie, ha già rimesso in moto i bulldozer.

Il negoziatore statunitense George Mitchell sta moltiplicando gli incontri con le parti. Al Cairo ha avuto un colloquio con il presidente della Lega Araba Amr Moussa. L’amministrazione americana che a inizio settembre aveva tentato di accelerare il negoziato per arrivare a una soluzione della crisi vede assottigliarsi i margini di manovra.

Il governo israeliano ha detto di voler continuare a discutere con la controparte ma resta sordo alle richieste di fermare l’espansione delle colonie