ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Islanda, uova contro i deputati

Lettura in corso:

Islanda, uova contro i deputati

Dimensioni di testo Aa Aa

In centinaia si sono riuniti davanti al Parlamento di Reykjavik per protestare contro le espropriazioni di case dovute alla profonda crisi finanziaria che si è abbattuta sull’Islanda.
Tutti attendevano i deputati, chiamati alla sessione di riapertura del Parlamento dopo le vacanze estive.
L’accoglienza è stata tale da suscitare la riprovazione anche della first lady, signora Dorritt.

La protesta è dovuta alla fine del congelamento dei rimborsi dei mutui sulle case. Come conseguenza, centinaia di abitazioni saranno messe in vendita dalle banche creditrici nei prossimi giorni. Entro qualche mese, gli alloggi da liberare potrebbero diventare 40 mila.

I deputati hanno avuto un bel daffare per evitare il contatto con i manifestanti, ma non sono riusciti a evitare il lancio di uova.