ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cile. Si accorciano i tempi previsti per il salvataggio dei 22 minatori bloccati sottoterra

Lettura in corso:

Cile. Si accorciano i tempi previsti per il salvataggio dei 22 minatori bloccati sottoterra

Dimensioni di testo Aa Aa

I 33 minatori cileni dell’impianto di san Josè intrappolati da inizio agosto a 700 metri di profondità potrebbero venire riportati in superficie nella seconda quindicina d’ottobre.

Le perforazioni dei pozzi di soccorso attraverso i quali dovrà venire calata la capsula di salvataggio stanno funzionando e i test sono già in corso.
L’atmosfera quindi è improntata a un cauto ma evidente ottimismo.
Il ministro cileno delle risorse minerarie Laurence Golborne ha confermato che le trivelle sono riuscite a perforare alcuni strati di roccia dura che facevano da tappo.
In superficie le famiglie mobilitate al fianco dei 33 minatori hanno creato un accampamento della speranza. Sono in collegamento costante con i loro congiunti che partecipano attivamente alla rimozione dei detriti prodotti dal crollo del 5 agosto scorso che ha provocato l’ostruzione di una galleria sotterranea