ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Niger: Al Qaida Maghreb diffonde video degli ostaggi francesi

Lettura in corso:

Niger: Al Qaida Maghreb diffonde video degli ostaggi francesi

Dimensioni di testo Aa Aa

Ora c‘è anche un video. Mostra il gruppo di ostaggi, tra cui 5 francesi, sequestrati 2 settimane fà da un commando di Al Qaida Maghreb.
Dietro ai prigionieri si vedono i guerriglieri armati e con il volto coperto. In una registrazione telefonica uno degli ingegneri francesi spiega i dettagli della cattura avvenuta la notte del 16 settembre all’interno del compound della miniera di uranio di Arlit nel nord del Niger.

Il governo francese ha inviato sul posto un reggimento militare. I terroristi di Al Qaida Maghreb nel luglio scorso avevano ucciso un ostaggio francese come rappresaglia al raid sferrato poche ore prima dalle forze di sicurezza francesi e dagli uomini del governo della Mauritania.

I militanti del gruppo estremista islamico hanno tessuto legami con alcuni capi locali che denunciano lo sfruttamento indiscriminato delle miniere di uranio di questa regione desertica e la mancata ripartizione dei proventi di questa attività.
Sul posto è arrivata anche la presidente del gruppo francese Areva, azienda francese che sfrutta la miniera