ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elettrica o ibrida. Reginetta a Parigi è l'auto "verde"

Lettura in corso:

Elettrica o ibrida. Reginetta a Parigi è l'auto "verde"

Dimensioni di testo Aa Aa

Ecologica e seduttiva. Convincente nella linea, ma non ancora del tutto nelle prestazioni. Reginetta del Salone di Parigi è l’auto al 100% elettrica. Zero emissioni di Co2, per un’autonomia che, nel caso per esempio della Peugeot Ion tocca – sulla carta -i 150 chilometri.

“E’ un’auto che si guida ancora più facilmente di quelle con il cambio automatico – dice Philippe Barriac, responsabile del progetto auto elettrica di Peugeot -. Ci sono l’acceleratore, il volante, i freni e basta. Niente cambio e niente frizione”.

Trentacinquemila euro il prezzo medio di un’utilitaria elettrica. Handicap che si aggiunge al problema di autonomia e ricarica delle batterie.

“Con l’auto elettrica cambia tutto – spiega lo specialista di nuove tecnologie automobilistiche, Laurent Meillaud -. Bisogna installare delle prese, imparare a guidare in maniera diversa. Basta infatti accendere autoradio o riscaldamento, perché l’autonomia delle batterie si riduca drasticamente”.

Boom anche per le auto ibride, con la presentazione del primo ibrido-diesel, e per la tendenza del “dowsizing”: motorizzazioni cioè più ridotte e meno inquinanti, ma non per questo meno performanti.

Auto elettriche e motori ibridi, quindi, ma anche modelli da sogno come questo il prototipo Lamborghini battezzato “il Sesto elemento”: 999 kg a secco, quasi interamente in fibra di carbonio, capace con i suoi 570 cavalli di arrivare da 0 a 100 km/h in 2,5 secondi.