ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In centomila a Bruxelles contro tagli a stato sociale

Lettura in corso:

In centomila a Bruxelles contro tagli a stato sociale

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono venuti da tutta Europa: oltre centomila persone hanno accolto l’invito dei sindacati europei a manifestare a Bruxelles per chiedere più occupazione e meno tagli allo stato sociale.

Il corteo ha puntato verso il parco del Cinquantenario, dove sono le istituzioni comunitarie, accusate di impostare la ripresa sulla pelle dei salariati.

“Vogliono metterci gli uni contro gli altri, le imprese delocalizzano la produzione per aumentare i profitti; speculano invece di creare condizioni migliori. E’ scandaloso, la gente non ne può più”.

“Vogliamo un’Europa più attenta a chi perde il posto di lavoro”.

La mobilitazione ha coinciso con l’annuncio, da parte della Commissione europea, della proposta di sanzionare più duramente gli stati che non tengono sotto controllo il debito pubblico.

Un fatto che ha causato momenti di tensione, anche se i disordini sono rimasti casi isolati.