ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Conclusi senza esito i negoziati militari intercoreani

Lettura in corso:

Conclusi senza esito i negoziati militari intercoreani

Dimensioni di testo Aa Aa

Si sono conclusi senza risultati di rilievo i primi negoziati militari fra le due Coree degli ultimi due anni. Le delegazioni si sono incontrate nel villaggio frontaliero di Panmunjon.

Per i nordcoreani si trattava soprattutto di evocare la delimitazione della frontiera marittima nel mar Giallo, che Pyongyang contesta, e l’attività di propaganda di Seul, con il lancio di volantini in territorio nordcoreano. Per i sudcoreani, invece, l’obiettivo principale era quello di ottenere dal Nord l’ammissione di responsabilità per l’incidente della corvetta sudcoreana Cheonan, il cui affondamento ha provocato 46 morti.

Proprio la crisi della corvetta, nel marzo scorso, aveva riportato i due paesi a uno scontro al calor bianco. Ma nell’ultimo mese i toni si sono smorzati. Complice la delicata situazione in Corea del Nord, dove in questi giorni viene presentato in modo semi ufficiale, Kim Jong-Un, il delfino di Kim Jong-Il.

Durante il congresso del partito unico il terzogenito del leader comunista è stato promosso generale a 4 stelle, è diventato membro del comitato centrale e vice-presidente della commissione militare centrale.