ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Seul-Pyongyang: domani riprende il negoziato militare

Lettura in corso:

Seul-Pyongyang: domani riprende il negoziato militare

Dimensioni di testo Aa Aa

Le due Coree tornano al negoziato militare dopo due anni di stallo. Le delegazioni si incontreranno domani nel villaggio frontaliero di Panmunjon. Un segnale distensivo dopo la crisi che ha fatto seguito all’affondamento della corvetta sudcoreana nel marzo scorso, attribuito ai nordcoreani.

Pyongyang ha bisogno di questo momento di calma ora che si sta concretizzando l’investitura del successore di Kim Jong-Il. Il terzogenito del caro leader, Kim Jong-Un, è stato promosso generale ed elevato di rango anche nel partito unico al potere:

“Il processo in corso punta alla stabilità – dice Shaun Cochran capo ricercatore alla CLSA Asia-Pacific markets – Il colpo apoplettico subito da Kim Jong-Il, o il presunto colpo apoplettico, ha precipitato l’urgenza della successione. L’obiettivo è rassicurare i nordcoreani e la comunità internazionale mostrando che c‘è una continuità nella leadership”.

La Corea del Nord resta un paese poverissimo in cui si starebbe facendo strada l’idea che, per sopravvivere economicamente, ormai non basti più limitarsi ad agitare ogni tanto il bottone nucleare per ottenere attenzione da alleati e nemici.