ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna, sciopero generale contro i tagli

Lettura in corso:

Spagna, sciopero generale contro i tagli

Dimensioni di testo Aa Aa

La Spagna si prepara al primo sciopero generale in 8 anni, proclamato per questo mercoledì. L’astensione dal lavoro provocherà disagi soprattutto nei trasporti pubblici: secondo le anticipazioni l’adesione allo sciopero dovrebbe ammontare a circa il 10 per cento della forza lavoro.

I sindacati spagnoli protestano contro le ultime misure di austerità del governo, che si aggiungono al taglio degli stipendi pubblici e al congelamento delle pensioni: in un Paese col 20 per cento di tasso di disoccupazione è stato deciso di ridurre le indennità ai senza lavoro.

Ma il capo del governo Zapatero è convinto che lo sciopero non farà deragliare la legge finanziaria improntata al rigore che sarà presentata venerdì prossimo.

A simboleggiare lo stato di disagio dei lavoratori spagnoli c‘è la vicenda di Doney Ramirez, muratore di 36 anni che dal marzo scorso resta asserragliato in cima a una gru in un cantiere di Madrid. Denuncia i mancati pagamenti all’azienda per cui lavora che hanno portato al licenziamento di 20 persone.

Sempre mercoledì, altre proteste sono in programma in varie città europee, tra cui quella di Bruxelles che raggruppa tutti i sindacati del continente.