ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Medio Oriente. Lieberman: palestinesi hanno perso tempo

Lettura in corso:

Medio Oriente. Lieberman: palestinesi hanno perso tempo

Dimensioni di testo Aa Aa

A Hebron si festeggia la fine della moratoria sugli insediamenti israeliani. E l’incertezza sul futuro del processo di pace aumenta. Il ministro dell’Educazione israeliano ha simbolicamente posto la prima pietra di un nuovo asilo in un insediamento israeliano, nel cuore della città palestinese. E il ministro degli Esteri Avigdor Lieberman ha preso a picconate la controparte palestinese:

“Il fatto che i palestinesi siano venuti al tavolo delle trattative nelle ultime settimane non dimostra le loro buone intenzioni. Sono gli americani che glielo hanno imposto” ha detto.

Secondo Lieberman i palestinesi hanno perso tempo durante i 10 mesi di congelamento dell’espansione delle colonie. Da Parigi, dove ha incontrato Nicolas Sarkozy, il Presidente dell’Anp Mahmoud Abbas smorza i toni:

“Non avremo alcuna reazione immediata, non diremo sì o no, vogliamo o non vogliamo. Dobbiamo analizzare prima la situazione” ha spiegato.

Nessuna decisione sarà presa prima del vertice della Lega Araba, il 4 ottobre. Il Premier israeliano Netanyahu, che ha discusso al telefono con Hillary Clinton, assicura da parte sua che nonostante la fine della moratoria la costruzione di insediamenti non farà significativi passi in avanti.